Chicco e  Cereza – Sito Ufficiale

Chicco e Cereza

LETTURA DI ALCUNI BRANI DEL LIBRO INTITOLATO “UNA FAVOLA DI CAFFÈ: CHICCO E CEREZA”

Istituto Professionale di Stato, Servizi per l’Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera, Servizi Commerciali di Assisi: gli studenti con gli insegnati che hanno partecipato al progetto di lettura di “Una favola di caffè: Chicco e Cereza” in un “incontro virtuale” con l’autrice

Giovedì 22 di aprile 2021 alle ore 9.00 si è svolto un “incontro a distanza” fra gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Assisi partecipanti al progetto di lettura di brani tratti dal libro “Una favola di caffè: Chicco e Cereza” e l’autrice Maria Cristina Latini.

Il progetto è stato curato dalla professoressa Claudia Castillo e coordinato dalla professoressa Morena Susta.

Gli studenti, in occasione dell’incontro, hanno avuto modo di commentare insieme alle insegnanti e all’autrice alcune parti del testo letto, evidenziando e sviluppando i temi che più hanno suscitato il loro interesse.

La professoressa Susta ha condotto l’incontro descrivendo l’impegno con cui ciascuno studente ha realizzato il proprio progetto tematico. Contestualmente i ragazzi hanno descritto con molta cura e chiarezza alcuni dei lavori da loro stessi realizzati nell’ambito dell’UDA 2 (Unità didattica di apprendimento) intitolata “A tutto caffè”, nell’ambito della quale è stata realizzata la lettura di alcuni passaggi della “Favola di Chicco e Cereza”. Fra i lavori svolti dai ragazzi, sono emerse non solo accurate ricerche, ma anche la stesura di interessanti racconti a tema da loro stessi ideati e realizzati con fantasia, molta chiarezza e abilità.

Successivamente è stata mostrata alla classe una breve presentazione corredata di foto e articoli a testimonianza dello svolgimento dello speciale progetto editoriale pro-Arop Onlus (Associazione Riminese Oncoematologia Pediatrica) relativo alla pubblicazione della prima edizione della “Favola di caffè”; la presentazione ha previsto anche un saluto dell’editore Enrico Maltoni.

Erano presenti all’incontro la professoressa Claudia Castillo, la professoressa Morena Susta e la professoressa Chiara Guerrini. L’autrice rivolge un sentito ringraziamento al Dirigente scolastico dell’Istituto Alberghiero di Assisi professoressa Bianca Maria Tagliaferri e a tutte le insegnati che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto.

Spazio del lettore:
“Una favola di caffè: Chicco e Cereza”

  • Che bel libro, bellissime illustrazioni, colori. Una stesura di gran gusto, una favola originale piena di significati e metafore per adulti e bambini, piena di spunti di riflessione profonda. Io e le mie figlie abbiamo letto il libro con gusto e ora abbiamo il libro nel nostro soggiorno che, tra le altre cose, è anche bellissimo esteticamente. Grazie!

    Simona Z. Medico - California
  • Mi è piaciuto molto il messaggio, l'amicizia che alla fine vince su tutto anche sulle differenze, e la semplicità con cui si può esprimere dolcezza anche in situazioni difficili e travagliate. Spero che abbia donato un piccolo senso d felicità anche a ragazzi più piccoli di me e purtroppo meno fortunati. Un ringraziamento a mia nonna Patrizia e alla sua amica Mariella che mi hanno permesso di leggere il libro.

    Cosimo Z. Studente - Lazio
  • Una storia delicata, raccontata con fraseggio vellutato. Ho sentito aromi gradevoli che ricordano il profumo dei fiori, mi sono ritrovata immersa in giardini di gelsomino e rose. Le emozioni hanno percepito sinestesie guardando le deliziose illustrazioni. Questa favola è un dono prezioso, la conferma della grande sensibilità ed empatia di Maria Cristina Latini.

    Daniela T. Fotografa - Toscana
  • Una favola 100% “araldica” in cui lo stemma è rappresentato dai chicchi del caffè, con una genealogia che risale all'anima della pianta da cui il chicco proviene e alle sue proprietà di ottimismo e vitalità, per essere infine offerta con amore all'Associazione descritta nel prologo della prima edizione, che ogni giorno - come una tazzina di caffè - aiuta ad “alzarsi dal letto”. Una lettura piacevole che riscalda il cuore. Una favola che si trasforma in una “storia nella storia principale” e che aggiunge un finale a sorpresa al classico “E vissero felici e contenti ...”: “… seguendo ognuno la propria aspirazione”.

    Sara B. Imprenditrice - Umbria
  • Una storia di amicizia, di fiducia, di ottimismo per la vita e nel futuro. Una storia semplice e al tempo stesso profonda che fa riflettere anche il mondo degli adulti.

    Alessia C. Medico - Umbria, Italia
  • Una favola con protagonisti insoliti, che si muovono in un mondo poco conosciuto, reso magico dal racconto delicato e curioso di una ciliegia e di un chicco di caffè. È bello tornare un po’ bambini perdendosi tra le pagine di “Una favola di caffè: Chicco e Cereza”!

    Nadia G. Assistente sociale ed educatrice d’infanzia - Umbria, Italia
  • Una favola piacevole e pulita, a tratti commovente. Il racconto, oltre che ad immergere completamente il lettore nella storia, rappresenta uno strumento interessante e di facile comprensione per avvicinare grandi e piccini al mondo della filiera del caffè. Lo consiglio a tutti.

    Silvia S. Ingegnere - Toscana, Italia
  • Una dolce metafora della vita, narrata con delicata e sapiente fantasia. Una favola da vivere, rasserenando il cuore e la mente.

    Mauro D. Medico Odontoiatra - Umbria, Italia
  • Alle quattro di notte ero sveglia perché non sto bene e sono “tutta rotta”, allora ho letto il libro: è bello pensare che ognuno di noi nella vita abbia uno scopo ed un percorso diverso e molto più grande di quello che noi pensiamo, siamo tutti come Cereza e il mio augurio è che tutti troviamo la nostra strada e da lì verrà la forza per percorrerla. Un bacio grande a tutti i bimbi e alle loro famiglie, cui è stata dedicata la prima edizione di questa bella favola.

    Francesca V. Addetta alle vendite - Toscana, Italia
  • Manca solo il profumo...ma con un po' di attenzione è possibile sentire anche quello, immergendosi in questa poesia per bambini di ogni età. Una poesia, una storia che lascia una dolcezza profonda e uno sguardo sereno aperto al futuro.

    Fiorangela B. Pedagogista - Lombardia, Italia

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca